Anunturi online
Sterge

323 rezultate in cautarea ta de anunturi

Tribunal de Busto Arsizio

Fallimento N.111/2013, Sentenza N.111/2013, 


Giudice Delegato: Dr.ssa Emanuela Fedele.
Curatore: Dr. Alessio Bianchi.


Si rende noto che il giorno 6/10/2017 alle ore 10.00 presso lo Studio Dr. Alessio Bianchi in Busto Arsizio (VA) Viale Duca D’Aosta n.16, si procederà alla vendita tramite procedura competitiva del marchio d’impresa “Il Maestro di Casa” identificato ai nn.775.722 del 18/03/1999 nonché del dominio web “maestrodicasa.it”.
Per partecipare all’asta è necessario presentare offerta di acquisto in busta chiusa presso lo Studio del curatore Dr. Alessio Bianchi sito in Busto Arsizio (VA) Viale Duca D’Aosta n.16 entro le ore 12.00 del giorno 5/10/2017 giorno precedente a quello fissato per la vendita, allegando assegno circolare non trasferibile intestato a Fallimento Cuochi e Fuochi Scarl dell’importo corrispondente al 20% del prezzo offerto.
Prezzo base d’asta pari ad euro 28.000,00 oltre iva 22% e oneri di trasferimento.
Per informazioni, dettagli ed eventuali richieste di documentazione esplicativa, si prega di contattare il curatore al Tel. 0331-670955 o all’indirizzo di posta elettronica abianchi@basilicozicchittu.com

 

 

 

 

Data Pubblicazione: 23/06/17

 

 

Documentazione disponibile:

Documenti in formato Pdf.
I link alla documentazione si aprono in una nuova finestra e potrebbero non essere conformi alla Legge 4/2004.

 

Tribunal de Rovereto

Fallimento 21/2016

Curatore Dott. Fabio Marega
Giudice Dott. Carlo Ancona


INVITO A PROPORRE OFFERTE IRREVOCABILI DI ACQUISTO del ramo di azienda come di seguito descritto, con le modalità, nel termine ed alle condizioni in seguito indicate:

Il ramo d’azienda comprende:

1. Mobili, arredi, attrezzature, autovetture, macchine per ufficio, magazzino utensileria così come dettagliatamente indicati nella perizia redatta dall’Ing. Sergio Quarenghi, quale elaborato facente parte integrante e sostanziale della perizia complessiva del ramo d’azienda redatta dal Dott. Davide Pasquali.

2. Tutti i rapporti con il personale addetto allo specifico ramo d’azienda (n. 8 unità o l’eventuale minor numero di addetti alla data del trasferimento di azienda) oltre che il debito per tfr maturato dalla società fallita per tali 8 unità, ammesso allo stato passivo reso esecutivo in data 19/09/2016, pari ad Euro 103.641,42 in linea capitale, oltre ad interessi e rivalutazione ai sensi di legge. Non saranno ammissibili offerte che prevedano un trasferimento solo parziale dei lavoratori occupati o la modifica del regime dei rapporti di lavoro in corso.

3. Know how, banche dati, informazioni, domain names, documentazione e dati storici relativi all’attività dell’azienda cedente, clienti nonché il diritto di utilizzare la denominazione del ramo di azienda compravenduto rapporti commerciali con i clienti del ramo d’azienda, ed avviamento. 

4. Ogni altro elemento utile, connesso o funzionale all’esercizio del ramo di azienda, ad eccezione di quelli espressamente esclusi: poste creditorie o debitorie maturate prima del trasferimento che rimarranno in capo alla società fallita con la sola eccezione del debito per TFR di cui al punto 2. Il ramo d’azienda viene posto in vendita nello stato di fatto e di diritto in cui si trova senza alcuna garanzia, da parte della curatela, per evizione, molestie e pretesi di terzi.

Il prezzo offerto dovrà essere non inferiore ad Euro 290.000,00 (duecentonovantamila/00), oltre imposte, spese ed oneri di legge.

 

Gli interessati dovranno depositare la propria offerta in busta chiusa priva di annotazioni presso lo studio del curatore fallimentare, Dott. Fabio Marega, sito in Rovereto (TN), 38068, Corso Rosmini 84; entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 24 luglio 2017.

Ogni ulteriore informazione potrà essere richiesta presso lo studio del curatore Dott. Fabio Marega, con studio in Rovereto (TN), Corso Rosmini n. 84, Tel. 0464/433400, fax 0464/439677, e-mail: fabiomarega@studiomarega.it; pec: fabio.marega@pec.odctrento.it, f212016.rovereto@pecfallimenti.it .
 

 

 

 

 

 

Data Pubblicazione: 23/06/17

 

 

Documentazione disponibile:

Documenti in formato Pdf.
I link alla documentazione si aprono in una nuova finestra e potrebbero non essere conformi alla Legge 4/2004.